mobile scapes

Momenti in movimento raccolti in forma di libri fotografici. Paesaggi fulminei bloccati in fotogrammi. La realtà delle forme fissate è generata dall’imperfezione di un telefono mobile, dalla sua inadeguatezza alla velocità che dovrebbe decodificare. Il risultato proviene da una continua scommessa, un percorso complice fra la previsione di ciò che sta per entrare nel mirino e l’impossibilità di poterlo catturare.

© 2020 Stefano Montinaro